Quel Roberto Baggio nato a Pasadena

Baggio calcia alle stelle il rigore, il Brasile è campione del mondo

FRANK

Pensavo che nessuno come me avesse una nascita e un nome così legati al calcio. Invece c’è in Brasile un tale Roberto Baggio che mi ha battuto.

Mi raccontano che sono stato concepito durante il Mundial di Spagna ’82, precisamente, dopo Italia-Brasile 3-2. Quello della tripletta di Rossi. Come fanno a saperlo non lo so. Ho tre nomi all’anagrafe: Francesco virgola Alessandro Giuseppe. Francesco era il padre di mio padre, Giuseppe il primo santo importante dopo la mia nascita (14 marzo), Alessandro era Altobelli. Sì, quello di Rossi-Tardelli-Altobelli e della magica notte di Italia-Germania 3-1. Il nome di “Spillo” lo propose mio zio. I miei accettarono.

Read More